Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Libri cari: come risparmiare sui siti di annunci online approfondimenti

Come ogni anno dopo le vacanze ritorna il problema del rientro scuola, con libri e articoli da comprare. Sui portali di annunci online è possibile risparmiare.

Anche quest’anno per molte famiglie la spesa dedicato al rientro dei figli a scuola sarà considerevole: almeno 500 euro in media. Ovviamente la spesa varia da regione a regione e in base al tipo di scuola. In ogni caso il Codacons denuncia anche per quest’anno un aumento dei costi. E proprio per far fronte in particolare al caro libri molte persone utilizzano i siti di annunci per comprare e rivendere i libri usati. Sui principali siti di annunci si trovano banner e sezioni dedicate al ritorno a scuola e alla vendita dei libri usati. E’ un buon modo per risparmiare e allo stesso tempo fare spazio in casa per i nuovi testi.

In realtà non si trovano solo libri usati ma anche altri articoli per la scuola come zaini, cartelle, astucci, ecc.. che possono rivelarsi altrettanto costosi. Allo stesso modo potete decidere di mettere in vendita la vecchia cartella e fare un po’ di soldi per comprare l’ultimo modello.

I portali di inserzioni gratuite sono davvero moltissimi e il consiglio è quello di consultarne diversi e magari creare un annuncio su più piattaforme per velocizzare la vostra vendita. Potreste vendere soprattutto i libri dell’estate e non solo quelli per i compiti delle vacanze ma anche quelli di narrativa che l’insegnante di italiano ha dato da leggere.

Un altro consiglio è quello di recarsi nei mercatini dell’usato e anche qui si possono scovare ottime offerte esattamente come sui portali di annunci. Non bisogna dimenticare l’innovazione introdotta dalla tecnologia anche per quanto riguarda i libri in formato digitale. Se l’insegnante opta per usare testi in formate misto cartaceo e digitale il risparmio è di almeno il 10% mentre sale a 30% se si adottano tutti testi in digitale.

Se invece non amate l’usato allora i siti di annunci non fanno al caso vostro ma è meglio che andate direttamente in libreria a comprare testi nuovi. Ma anche in questa eventualità è possibile risparmiare ricorrendo ad esempio ai buoni che offrono buoni per la spesa in caso di acquisti di testi per la scuola. Altri consigli utili possono essere trovati sul sito Studenti.it.

Approfondimento: http://www.trovaloqua.it/
Comunicato di Avatar di AlessandroDGAlessandroDG | Pubblicato Sabato, 13-Set-2014 | Categoria: Tecnologia
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

4.50

2 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione desktop