Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Il prezzo della benzina in rialzo? Torna l'incubo del caro petrolio

Il prezzo della benzina in rialzo? Torna l'incubo del caro petrolio

Nei prossimi giorni sono previsti aumenti della benzina di circa 1,5 cent al litro. Le violenze in Iraq e l'alta domanda potrebbero far lievitare nuovamente il prezzo del barile. Lo sostiene l'Agenzia internazionale per l'energia: l'offensiva jihadista in corso in Iraq non dovrebbe compromettere, almeno nell'immediato, la produzione petrolifera del paese. Nonostante ciò, il prezzo dell'oro nero potrebbe tornare a crescere, anche a causa di una domanda mondiale che ha raggiunto livelli record nel 2014. Nel suo rapporto mensile, l'organizzazione sottolinea che: "Per quanto inquietanti siano i recenti avvenimenti, non riusciranno ad imporre rischi sulla produzione petrolifera irachena a breve raggio, a condizione che il conflitto non si diffonda".

Per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” tutto è pronto per le vacanze ma sul versante della benzina ci si potrebbe imbattere in una nuova ondata di aumenti, rendendo le partenze per le ferie più attese dell’anno maggiormente salate per chi si sposta sulle strade e austostrade della penisola a meno di drastiche variazioni in più o in meno delle quotazioni internazionali

Comunicato di Avatar di dagatadagata | Pubblicato Venerdì, 13-Giu-2014 | Categoria: Notizie
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

-

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione desktop