Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Il mondo del packaging in occasione di Expo Milano 2015 ricopre un ruolo fondamentale: lotta contro gli sprechi e migliore qualità nella conservazione

GIFASP, Gruppo Italiano Fabbricanti Astucci e Scatole Pieghevoli, con il suo programma “La cultura della protezione e della sostenibilità”, si focalizza sull’importanza di proteggere e conservare le cose importanti della vita, naturalmente con al centro gli alimenti. Proteggere, salvaguardare, difendere, parare, schermare, custodire, preservare, conservare, mantenere, riparare, curare, avvolgere: la visione a 360 gradi dell’Associazione racchiude tutti questi concetti declinati con la sostenibilità

Il tema della riduzione degli sprechi di cibo è ovviamente centrale per qualsiasi progetto volto alla sostenibilità della filiera alimentare: entro il 2020 circa un miliardo in più di persone popoleranno il pianeta e le parole chiave "conservare", "proteggere" e “preservare”, coniugati con "imballaggio", acquistano immediatamente un ruolo strategico.

Cultura della Conservazione e della Sostenibilità

Si è perso, nelle società evolute, la percezione del grande impatto positivo che oggetti ormai a noi familiari (frigidaire, scatole, imballaggi, rivestimenti, ecc.) producono nella lotta allo spreco alimentare; d'altro canto serve anche ricordare che nelle società meno evolute, ove queste usanze quotidiane a noi familiari non esistono, circa il 60% delle derrate alimentari deperiscono o, nella peggiore delle ipotesi, restano nella catena alimentare producendo danni alla salute incalcolabili (ed incalcolati). In questo scenario, interventi di conservazione primaria (per Paesi meno evoluti) ed interventi di conservazione più sofisticati (per Paesi evoluti) possono produrre nel giro di poco tempo risultati di eccellenza.

GIFASP ed Expo Milano 2015: un programma volto alla consapevolezza e al progresso nel mondo del packaging

La percentuale di rappresentanza della popolazione mondiale in Expo Milano 2015 è del 93% ed il numero degli eventi - solo nel sito espositivo dell'Esposizione Universale - è di circa 4.400. L’afflusso nel primo mese è stato di 2 milioni e 700mila visitatori mentre nei soli primi tre giorni dell’inaugurazione si sono avuti nei social network quasi 600mila messaggi che trattavano di Expo e dei suoi argomenti principali.

In questo contesto, GIFASP - Gruppo Italiano Fabbricanti Astucci e Scatole Pieghevoli, tra le prime Associazioni  a progettare un programma composito, ha elaborato un nutrito programma di eventi che ha già visto svolgersi un laboratorio con i bambini presso il MUBA di Milano nell’aprile scorso e un’inchiesta sui “Momenti della vita da proteggere”; in arrivo invece l’evento “Dal good design al food design” in programma il 22 giugno ad Arclinea a Milano, un intervento di unconventional marketing programmato per luglio, il convegno “La cultura della conservazione e della sostenibilità” il 18 settembre dentro Expo a Cascina Triulza ed un workshop creativo, “Dal buon cibo al cibo giusto” dentro ExpoGate il 5 Ottobre 2015. Parallelamente a queste iniziative vi è il concorso fotografico in memoria di Giuseppe Meana, focalizzato sulle tematiche principali di Expo 2015.

http://www.gifasp.com/

 

Comunicato di Avatar di redofficeredoffice | Pubblicato Martedì, 09-Giu-2015 | Categoria: Eventi
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

-

0 VOTI

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione desktop