Login »Nick: Pass:
Twitter
Facebook

Inceneritori e termovalorizzatori rifiuti: gli impianti per il recupero energetico GEM approfondimenti

Inceneritori e termovalorizzatori rifiuti sono i principali tipi di impianti capaci di garantire un efficace trattamento dei rifiuti destinati alla termodistruzione.

L’esperienza GEM, leader del settore del recupero energetico, si è sviluppata attraverso circa un
centinaio di installazioni realizzate con successo in Italia ed ll’estero nei settori più diversi: dal trattamento dei rifiuti industriali e dei residui di lavorazione, a quello dei rifiuti solidi rbani, dei rifiuti ospedalieri, dei fanghi da processi industriali o i depurazione chimica e biologica, di rifiuti organici da acellazione e carcasse di animali, oltre al trattamento di biomasse  residui vegetali in genere finalizzato in gran parte al recupero nergetico.

Il comparto tecnico dell’azienda è ualificato ed in grado di gestire tutte le principali fasi
operative, dagli studi di fattibilità alla costruzione ed nstallazione , al collaudo, fino alla gestione ed assistenza post endita. GEM progetta costruisce ed installa i propri impianti arantendo in tal modo ai propri clienti la massima affidabilità di funzionamento, anche in virtù delle procedure di controllo adottate:
GEM opera infatti in regime di qualità in conformità alle norme UNI
EN ISO 9001:2000 e ha ottenuto l’attestazione di qualificazione
all’esecuzione dei lavori pubblici per la categoria pertinente.

Tra i nostri impianti:

SERIE F/ST Per la termodistruzione di
rifiuti industriali con recupero ecologico

SERIE RG Per il recupero energetico
dalla combustione di biomasse con recupero energetico

SERIE SNCR Per il trattamento non
catalitico degli NOX da combustione

SERIE RT A tamburo rotante per la
termovalorizzazione rifiuti speciali e pericolosi

SERIE RP/O Per la combustione ecologica
di rifiuti ospedalieri e laboratori

SERIE RPS Per la combustione ecologica
dei rifiuti solidi di varia natura

Ciascun impianto recupera, ove richiesto, il calore entalpico contenuto

Nei termovalorizzatori GEM è possible rattare residui di lavorazione del legno vergine e trattato, residui essili, scarti e cascami di lavorazione dell’industria cartaria,grafica e degli imballaggi, sottoprodotti e residui di lavorazioni gricole (cortecce, sanse esauste, vinacce, vinacciuoli, residui
vegetali, lettiera, ecc.), biomasse in genere, scarti derivati
dall’industria alimentare e di distribuzione commerciale.

nei fumi per la produzione di energia termica e/o elettrica in cogenerazione. Gli impianti GEM sono gestiti tramite hardware e
software informatico che comanda tutte le funzioni principali
dall’alimentazione del rifiuto, al processo di combustione, fino al
controllo delle emissioni in atmosfera.

In altre parole GEM dota i suoi
impianti di recuperatori di calore per l’utilizzo del calore
entalpico presente nei fumi derivanti dal processo di combustione.

Completano la gamma di produzione GEM i
sistemi di depolverazione e depurazione dei fumi a secco e ad umido,
risultanti dal processo di termo distruzione.

Comunicato di Avatar di CreepyEyesCreepyEyes | Pubblicato Giovedì, 12-Gen-2012 | Categoria: Aziende
Portale automobilistico
Elenco e offerte Terme

Reazioni:

Voto medio

2.00

1 VOTO

Iscriviti per poter votare questo comunicato o pubblicarne uno a tua volta.
 

Iscriviti

Iscriviti
Iscrivendoti potrai inserire nuovi comunicati, votare i comunicati altrui e gestire i tuoi post ed il tuo profilo senza limitazioni.
Clicca qui o sull'immagine per aggiungerti
Versione desktop